Chiesa parrocchiale dei ss. Pietro e Paolo

Quando san Carlo ordinò il trasferimento della sede parrocchiale dall’antica chiesa di San Pietro “in campanea” al centro del paese, lo stesso fece in modo di ingaggiare uno dei principali architetti dell’epoca per produrre un disegno saldo e sicuro: Pellegrino Tibaldi.

Data di pubblicazione:
18 Gennaio 2022