Uniti nella diversità

È ora di organizzare il battesimo civico 2024 per i diciottenni di Luino. Direzione Strasburgo, sede del Parlamento europeo

Data di pubblicazione:
26 Febbraio 2024
Uniti nella diversità

È ora di organizzare il battesimo civico 2024 per i diciottenni di Luino. Per la Vice Sindaca Antonella Sonnessa la macchina organizzatrice è già partita da alcuni  mesi, pensando a una destinazione che faccia sentire i neo maggiorenni cittadini attivi e partecipi alla vita istituzionale,  progettando il  percorso, la tempistica, la logistica. Per i nati 2006, residenti a Luino, si è scelta come destinazione Strasburgo sede del Parlamento europeo che, proprio quest'anno, si trova al centro della vita politica in previsione delle elezioni dei parlamentari europei che si terranno l'8 e il 9  giugno 2024. Con il viaggio di quest'anno si è voluto "alzare l'asticella". 

 

Nel 2022 e 2023 è stato organizzato un viaggio a Roma con visita al Senato e partecipazione alla parata del 2 giugno, mentre il 6, 7 e 8 settembre 2024, si partirà per un tour che comprende la  visita al  Parlamento europeo, alla cattedrale gotica al quartiere di Petite france e altre meraviglie di questa suggestiva città; la prima città francese inserita nella lista dell'UNESCO per l'intero centro storico urbano. Durante queste giornate, oltre a momenti di svago, non mancherà una visita storica alla linea Maginot....e sulla strada del rientro una sosta alle più grandi cascate d'Europa in Svizzera: le Cascate del Reno di Sciaffusa. L'amministrazione comunale è orgogliosa di aver organizzato, per la prima volta a Luino, a partire dal 2021, il battesimo civico con lo scopo di coinvolgere e stimolare i giovani, perche' si vive una forte mancanza di partecipazione alla vita politica.

 

Un trend confermato dai dati e che fotografa, chiaramente, una certa sfiducia o disinteresse tra i  giovani verso le istituzioni politiche. Questo ci ha spinto a fare qualcosa per i neo 18enni, ragazze e ragazzi che si affacciano alla dimensione della partecipazione attiva, alla politica, al voto. Tutto questo è stato spiegato oggi in sala consiliare dal Sindaco Enrico Bianchi e con grande enfasi comunicativa anche dalla Vicesindaca, spiegando l'importanza del diritto al voto e invitando a votare a partire proprio dalle elezioni europee imminenti, davanti a una numerosa platea di genitori e figli invitati per spiegare loro le motivazioni di questa proposta e l'itinerario.

 

Durante l'incontro, la consigliera Valeria Squitieri ha  predisposto alcune slides ad illustrare momenti salienti a partire dalla consegna delle Costituzioni nel 2021 a Palazzo Verbania e nel 2022 e 2023 al Senato della Repubblica e con un'anticipazione al tour di Strasburgo 2024, al fine di far cogliere, attraverso le immagini che scorrevano, con la colonna sonora dell'inno alla gioia di Beethoven (inno ufficiale della UE) e la  scritta del motto "Unita per la diversità",  l'importanza che si riserva a questo compleanno "istituzionale" che rappresenta lo spartiacque tra l'adolescenza e la maturità attraverso proprio l'acquisizione di diritti fondamentali del vivere civile.

 

Il termine ultimo per le adesioni è l'8 di marzo.

 

Per informazioni: Ufficio Segreteria.

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 26 Febbraio 2024