torna alla home page

Languages IT EN DE

cerca
inserisci la parola
o la frase da cercare.

Città di Luino:

La bicicletta d'acqua dolce

stai navigando in:

Comune di Luino La bicicletta d'acqua dolce


LA BICICLETTA D'ACQUA DOLCE


Buon successo di pubblico per il workshop "La bicicletta d'acqua dolce" (guarda una presentazione illustrata) che ha avuto luogo il 5 novembre 2014 nella sala conferenze dell’Ubi-Banca di Luino organizzato dalla Città in collaborazione con il Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi e con il patrocinio di Regione Lombardia, la Camera di Commercio di Varese, la Città di Locarno, l'Ente Regionale per lo Sviluppo Locarnese e Valmaggia, l’Associazione Locarno Milano Venezia. 

Il Sindaco di Luino, Avv. Andrea Pellicini, e il Presidente del consorzio di bonifica est Ticino Villoresi, Dott. Alessandro Folli si sono impegnati a sottoscrivere un protocollo di intesa per la promozione del progetto dell’idrovia; la Dott.ssa Tiziana Zaninelli ha rappresentato l’Ente per lo sviluppo del Locarnese e Vallemaggia e ha portato i saluti della Città di Locarno, e dell’Associazione Locarno Milano Venezia.


 Il Direttore di TiLo Roberto Tulipani, l’Ing. Marcello Coppola, direttore della Gestione Governativa Navigazione laghi, il Dott. Rizzo di Trenord, il Dott. Giuseppe Costa e l’Arch. Silvia Volpato di Regione Lombardia, il Dott. Massimo Lazzarini del Consorzio e il Geom. Danilo Bevilacqua della Comunità Montana Valli del Verbano hanno intrecciato interessanti relazioni sotto la regia del Dott. Giacomo Mazzarino di Camera di Commercio.
 
La tematica della mobilità dolce è stata quindi affrontata da molte sfaccettature differenti ipotizzando l'opportunità di una vera e propria concertazione tra ferrovie, idrovia e piste ciclabili. Il case history che si è analizzato è stato quello del Lago di Costanza, illustrato dal Dott.  Walter Finkbohner in cui la soluzione turistica vincente è stata rappresentata proprio dall'orchestrazione tra i vari mezzi di trasporto. 

L’assessore Alessandra Miglio ha chiuso i lavori evidenziando il ruolo strategico della mobilità e della integrazione dei sistemi di trasporto per lo sviluppo del nostro territorio.

La Città di Luino ha inteso anche valorizzare il Centro di Formazione Professionale di Luino proponendo un'accoglienza interamente affidata ai ragazzi e alle ragazze del corso Cuoco Sala Bar del secondo anno seguiti egregiamente dai Professori Roberto Riva e Moreno Tosi.


DOCUMENTAZIONE: